You are here: Home » Ufficio » L’importanza di una buona poltrona da ufficio

L’importanza di una buona poltrona da ufficio

Se il vostro è un lavoro d’ufficio, trascorrerete sicuramente gran parte della vostra giornata seduti alla vostra scrivania.

Arredare correttamente il proprio ufficio diventa quindi un aspetto di importanza fondamentale, che non va sottovalutato e scelto anzi, con grande attenzione.

Diventa importante avere a disposizione un’arredamento per uffici che possegga determinate caratteristiche, in grado di rispondere al meglio alle nostre esigenze di comodità e praticità.

L’elemento più importante è sicuramente la poltrona o sedia da ufficio, che dovrà farci assumere una posizione corretta, tale da non influire negativamente sul nostro benessere psicofisico.

Quante volte dopo ore seduti ci sentiamo indolenziti e affatticati, questo dipende da una seduta che non rispetta l’anatomia del nostro corpo.

Due elementi importanti che una buona sedia d’ufficio dovrebbe avere, sono le ruote e i braccioli che, al contrario di quanto si possa pensare, non sono affatto degli elementi superflui.

Le ruote, rigorosamente autofrenanti, possono essere gommate, ideali per lo scorrimento su pavimenti duri, o non gommate, adatte invece a moquette e tappeti.

I braccioli sono essenziali per la corretta posizione delle braccia e quindi della schiena.

Fate attenzione all’altezza della sedia e a quella della scrivania, poiché spesso può accadere che i braccioli si incastrino sotto quest’ultima, ostacolando il corretto posizionamento della poltroncina.

Lo schienale è un altro elemento molto importante, che deve consentire un corretto e il più completo possibile, appoggio della schiena. Senza essere né troppo rigido, né troppo soffice.

Fondamentali sono anche i meccanismi di cui è dotata la sedia stessa.

Potrete trovarle con elevazione a gas o con regolazione sia in altezza che in profondità dello schienale, insomma delle vere e proprie poltrone relax.

Il meccanismo da preferire deve ovviamente adattarsi alle nostre esigenze.

Uno dei più richiesti è quello sincronizzato, che permette allo schienale e al sedile di seguire i movimenti della persona allo contemporaneamente, mantenendo lo stesso grado di apertura.

Queste sono le caratteristiche base per avere una buona poltrona da ufficio ma, volendo, si possono aggiungere anche altri elementi optional, come i supporti lombari regolabili e così via, i quali aumentano la qualità della nostra poltrona ed ovviamente anche il prezzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *